More Website Templates @ TemplateMonster.com - December 16, 2013!

Presentazione del CESPES

Il CESPES (Centro Interdipartimentale di Studi su Pascal e il Seicento), promosso dal Dipartimento di Scienze Umanistiche, dal Dipartimento di Matematica e Informatica, e dal Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università degli Studi di Catania, nasce ufficialmente il 3 novembre 2015, quando il Magnifico Rettore dell'Università di Catania, prof. Giacomo Pignataro, firma il Decreto Rettorale n. 3817 del 3 novembre 2015 con cui istituisce il CESPES - Centro Interdipartimentale di Studi su Pascal e il Seicento.

Membri del CESPES

Direttore del Centro è la prof.ssa Maria Vita Romeo, docente di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania.

Membri del Consiglio del Centro sono, oltre al Direttore prof.ssa Maria Vita Romeo, i professori: Giancarlo Magnano San Lio, Luigi Ingaliso, Simone Faro, Alessandro Pluchino, Giuliano Gasparri, Simona Todaro, Gaetano Vittone, Massimo Vittorio.

Membri del Comitato Scientifico del Centro sono i professori: Paolo Amodio (Università di Napoli, “Federico II”), Massimo Borghesi (Università di Perugia), Domenico Bosco (Università di Chieti-Pescara), Vincent Carraud (Université de Paris-Sorbonne), Denis Kambouchner (Université de Paris 1 Panthéon-Sorbonne), Denis Moreau (Université de Nantes), Michael Moriarty (University of Cambridge), Richard Parish (University of Oxford), Martine Pécharman (Maison Française d'Oxford), Laurent Thirouin (Université de Lyon).

Membri Onorari del Comitato Scientifico del Centro sono i professori: Carlo Carena, Dominique Descotes, Gérard Ferreyrolles, Jean Mesnard, Giuseppe Pezzino, Philippe Sellier.

Il D. R. n. 3817 del 3 novembre 2015 è solo il punto di arrivo di un lungo lavoro preparatorio, che ha visto i professori Giuseppe Pezzino e Maria Vita Romeo impegnati nell’elaborazione e nella realizzazione di un progetto che, coniugando il momento della ricerca con quello della didattica, mirava all’approfondimento di alcuni aspetti del pensiero filosofico e scientifico di Blaise Pascal.

Attività Editoriale

Sul piano dell’attività editoriale, l’équipe catanese di Filosofia Morale ha avuto la disponibilità:

  • 1) della collana editoriale «διάλογος», fondata e diretta dal prof. Giuseppe Pezzino, casa editrice CUECM di Catania;
  • 2) della collana «Filosofia», casa editrice Morcelliana di Brescia;
  • 3) della rivista «Quaderni leif» (Direttore prof.ssa Maria Vita Romeo), semestrale del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania. Su questa linea editoriale, sono stati pubblicati i seguenti volumi:
    • - B. Pascal, Scritti di Fisica, a cura di M. V. Romeo, Catania, Greco, 2002;
    • - M. V. Romeo, Verità e bene. Saggio su Pascal, Catania, CUECM, 2003;
    • - M. V. Romeo, Il numero e l’infinito. L’itinerario pascaliano dalla scienza alla filosofia, Catania, CUECM, 2004;
    • - AA. VV., L’incerto potere della ragione, a cura di G. Pezzino, Catania, CUECM, 2005;
    • - AA. VV., Abraham: individualità e assoluto, a cura di M. V. Romeo, Catania, CUECM, 2006;
    • - AA: VV., Il moderno fra Prometeo e Narciso, a cura di M. V. Romeo, Catania, CUECM, 2007;
    • - AA. VV., Le “Provinciali” oggi, a cura di M. V. Romeo, Catania, C.U.E.C.M., 2009;
    • - M. V. Romeo, Il re di concupiscenza. Saggio su Pascal etico-politico, Milano, Vita e Pensiero, 2009;
    • - J. Mesnard, Sui “Pensieri” di Pascal, a cura di M.V. Romeo, Brescia, Morcelliana, 2011;
    • - M. V. Romeo, Le retentissement des « Provinciales » en Italie, Paris, Nolin, 2011;
    • - M. V. Romeo, Il soggetto all’alba della modernità, Catania, C.U.E.C.M., 2012;
    • - Ph. Sellier, Pascal e Port-Royal, a cura di M. V. Romeo, Brescia, Morcelliana, 2013.

Attività Seminariale

Sul piano dell’attività seminariale, l’équipe catanese di Filosofia Morale ha organizzato o ha collaborato alla realizzazione di numerosi seminari e convegni internazionali, tra cui:

  • - Catania, 21 ottobre 2003, Giornata Pascal: «L'incerto potere della ragione», in sinergia con l'Université B. Pascal di Clermont-Ferrand, la Società Filosofica Italiana e il Fondo Sociale dell'Unione Europea;
  • - Catania, 19/20 ottobre 2004, Giornate Pascal: «Abraham: individualità e assoluto», in sinergia con l'Université B. Pascal di Clermont-Ferrand e il Fondo Sociale dell'Unione Europea;
  • - Catania, 22/23 ottobre 2005, Giornate Pascal: «Il moderno fra Prometeo e Narciso», in sinergia con il Centro Interuniversitario di Studi sull’Etica, Università Ca’ Foscari di Venezia e con il Centre International Blaise Pascal di Clermont-Ferrand;
  • - Clermont-Ferrand, 4 maggio 2006: Partecipazione alla «Reconstitution des Expériences de Pascal sur le vide», Université Blaise Pascal - Clermont-Ferrand;
  • - Paris 19-21 settembre 2007, Convegno Internazionale «La campagne des Provinciales», in sinergia col Centre d'Étude de Littérature Françaises des XVIIe et XVIIIe siècles, dell’Université Paris IV-Sorbonne e con la Société des Amis de Port-Royal;
  • - Catania, 25/26 ottobre 2007, Giornate Pascal: «Le Provinciali oggi», in occasione del 350° anniversario della pubblicazione delle Lettere Provinciali di B. Pascal;
  • - Clermont-Ferrand, 22-23 novembre 2007, Colloque International «Pascal et les jésuites. Le retentissement des Provinciales», in sinergia col Centre International Blaise Pascal e col Centre d'Etudes sur les Réformes, l'Humanisme et l'Age Classique;
  • - Catania, 8, 9, 10 novembre 2010, Colloque International «Port-Royal et la philosophie», in sinergia col Centre International Blaise Pascal, col Centre d'Etudes sur les Réformes, l'Humanisme et l'Age Classique e con l’Université Paris-Sorbonne;
  • - Clermont-Ferrand, 28-29 marzo 2012, Colloque International «Pascal et l'infini», in sinergia col Centre International Blaise Pascal e col Centre d'Etudes sur les Réformes, l'Humanisme et l'Age Classique;
  • - Paris, 3, 4, 5 ottobre 2012, Colloque International «Relire l'Apologie pascalienne», in sinergia con la Société des Amis de Port-Royal e col Centre d'Étude de Littérature Françaises des XVIIe et XVIIIe siècles, Université Paris IV-Sorbonne ;
  • - Paris, 7 marzo 2015, Colloque International «Relire les Écrits sur la grâce», in sinergia con l’Université Paris- Sorbonne, col Centre International Blaise Pascal, col Centre d'Etudes sur les Réformes, l'Humanisme et l'Age Classique e con l’École Normale Supérieure.
  • - Brest, 19 e 20 marzo 2015, Colloque International «L'Entretien au XVIIe siécle», in sinergia con l’Université de Bretagne Occidentale.

Attività Didattica

Sul piano dell’attività didattica, in riferimento al pensiero filosofico e scientifico di Blaise Pascal e alla sua diffusione in Italia e in Europa, l’équipe catanese di Filosofia Morale ha organizzato:

  • - lezioni e seminari per studenti del Corso di Laurea in Filosofia e del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche;
  • - cicli laboratoriali, per studenti del Corso di Laurea in Filosofia e del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche, organizzati dal LEIF – Laboratorio di Etica e Informazione Filosofica, del DISUM, Università di Catania;
  • - assegnazione di tesi di laurea e di laurea magistrale;
  • - tutorato per gli studenti del Dottorato di Ricerca in Filosofia, Università di Catania, Messina e Palermo.

Su questo terreno di feconda attività nel campo della ricerca scientifica, della produzione editoriale e del lavoro didattico, affonda le sue radici il «CESPES - Centro Interdipartimentale di Studi su Pascal e il Seicento», che, in una prospettiva interdipartimentale e nell'ambito di collaborazioni nazionali ed internazionali, intende promuovere e coordinare lo studio e la ricerca sul pensiero filosofico e scientifico di Blaise Pascal e sulla filosofia e la scienza del Seicento.

Seminari Recenti

Bergamo, 16 marzo 2017, Conferenza della prof. M. V. Romeo su «Il concetto di malattia in Pascal».

Caltagirone (CT), 7 aprile 2017, Conferenza del prof. Giuseppe Pezzino su «Le tante declinazioni del bene comune».

Lecce, 13-14 aprile 2017, Seminario internazionale su «Gli studi cartesiani in Brasile». Due membri del CESPES alla Tavola rotonda: i proff. Giuliano Gasparri e Maria Vita Romeo.

Pubblicazioni Recenti

J.-B. Bossuet, Trattato sul libero arbitrio, trad. intr. e note di Maria Vita Romeo, CESPES-Fonti e Studi, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2016.

J. Laporte, Il razionalismo di Descartes, trad. intr. e note di Maria Vita Romeo, CESPES- Biblioteca del Centro Interdipartimentale di Studi su Pascal e il Seicento, Brescia, Morcelliana, 2016.

M. Richter (a cura di), Allocuzioni di Immortali. Discorsi all’Accademia francese fra Sei e Settecento, CESPES-Fonti e Studi, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2017.

J.-B., Bossuet, Trattato sulla conoscenza di Dio e di se stessi, a cura di Elisabetta Todaro, CESPES-Fonti e Studi, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2017.

Ch. Dufresny, Divertimenti seri e buffi, a cura di Giuseppe Pezzino, CESPES-Fonti e Studi, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2017.

Direttore


Maria Vita Romeo
Professore associato di Filosofia Morale presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università degli Studi di Catania. Insegna Filosofia Morale, presso il Corso di Laurea in Filosofia, ed Etica Moderna presso il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche.

Consiglio Direttivo


Santo Burgio, Università di Catania
Simone Faro, Università di Catania
Giuliano Gasparri, Università di Enna
Luigi Ingaliso, Università di Catania
Alessandro Pluchino, Università di Catania
Simona Todaro, Università di Catania
Gaetano Vittone, Università di Catania
Massimo Vittorio, Università di Catania

Comitato Scientifico


Membri Onorari:
Carlo Carena, Einaudi Editore
Dominique Descotes, Univ. de Clermont-Ferrand
Gerard Ferreyrolles, Univ. de Paris-Sorbonne
Giancarlo Magnano San Lio, Università di Catania
† Jean Mesnard, Ac. des sc. morales et politiques
Giuseppe Pezzino, Univ. di Catania
Philippe Sellier, Univ. de Paris-Sorbonne

Membri Effettivi:
Paolo Amodio, Univ. Federico II di Napoli
Massimo Borghesi, Università di Perugia
Domenico Bosco, Università di Chieti-Pescara
Vincent Carraud, Université de Paris-Sorbonne
Denis Kambouchner, Université de Paris I
Denis Moreau, Université de Nantes
Michael Moriarty University of Cambridge
Richard Parish, University of Oxford
Martine Pecharman, Maison Française d'Oxford
Laurent Thirouin, Université de Lyon